Sinusite: sintomi, legame col mal di testa e cure

sinusite

Se soffri di sinusite sai bene che spesso a ciò si accompagna un terribile mal di testa, legato dunque all’infiammazione dei seni paranasali, soprattutto quando la congestione si fa intensa. Leggi l’articolo per conoscere in dettaglio i sintomi, il legame col mal di testa e le cure adatte.

Il mal di testa da sinusite comporta dolore pulsante nella parte superiore del viso, dovuto alla pressione nei seni paranasali (camerette vuote dietro a naso, occhi e guance, che sono in comunicazione). In caso di infezioni al naso e alle vie aeree superiori (con un raffreddore), i gonfiori possono restringerne i punti di passaggio.

La sinusite esiste in forma acuta (dura 2-3 settimane) e cronica (più di 12 settimane), oltre a quella ricorrente. Spesso la sinusite acuta inizia con un raffreddore, mentre per quella cronica si parla di rinite allergica, problemi al naso e disturbi come i polipi.

Il sintomo più tipico è la respirazione ostacolata dal naso chiuso con eventuali febbre, debolezza, affaticamento, tosse, nausea e riduzione di olfatto e gusto. A volte il muco scende fino alla gola e si aggiungono anche alito cattivo, dolori ai denti o un particolare di mal di testa. In genere la sinusite colpisce solo metà volto e intensamente nelle prime ore del giorno.

La cefalea da sinusite compare soprattutto al mattino e tende ad attenuarsi, peggiorando quando ci si china. (il muco e la pressione variano in base a certe posture, infatti). Ecco perché il mal di testa può essere accompagnato da dolore o sensazione di oppressione intorno agli occhi, nella zona degli zigomi e sulla fronte e da male ai denti dell’arcata superiore.

 

 

Occorre mantenere il più possibile libere le vie nasali. Se il problema persiste oltre una settimana, bisogna consultare il medico, che in caso di infezione batterica prescriverà un antidolorifico e, in caso di allergia, un antistaminico. Da non escludere spray o gocce e un intervento di drenaggio per i seni paranasali tramite otorinolaringoiatra. 

Consigli casalinghi da seguire: riposo, idratazione abbondante, bagno e docce caldi, inalazione di vapore, soluzioni saline per lavaggi nasali. Ricorda che anche la dipendenza da fumo, le immersioni e lo sbalzo di temperatura possono provocare sinusite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *